La CDI Sailing Week

Esperienza di teamwork sulla barca a vela.

“La CDI Sailing Week è un’opportunità di crescita personale e team building per i colleghi del programma internazionale di MBA del Collège des Ingénieurs. Una ventina di colleghi provenienti da Francia, Germania ed Italia è salpato dalla costa della Sardegna ed ha navigato a vela per un’intera settimana. È stato un viaggio denso di sfide ed avventure: la maggior parte di loro non era mai stata su una barca a vela, nonostante questo non c’è stata la minima esitazione nell’affrontare un ambiente nuovo e sconosciuto come il mare.

Tre colleghi italiani, esperti velisti e navigatori, hanno organizzato il viaggio: sotto la loro attenta guida tutti a bordo hanno avuto occasione di apprendere le basi della navigazione a vela e le regole della vita di mare. Vivere su una barca è un’esperienza senza paragoni: i colleghi hanno vissuto in stretto contatto con i compagni di bordo e con il mare, in un ambiente resto costantemente dinamico dal vento e dalle onde. La partecipazione di ciascuno è stato essenziale per la vita di bordo, e tutti hanno contribuito: qualcuno ha imparato a tracciare una rotta, qualcun altro ha cucinato, e qualcuno ha dovuto riparare impreviste avarie meccaniche.

La CDI Sailing Week è stata molto più di una settimana di navigazione: le occasioni per sbarcare sulle isole dell’arcipelago e nei porti lungo lungo la Costa Smeralda sono state molteplici, ed i colleghi sono scesi a terra per esplorare la cultura, gli odori ed i sapori della terra sarda. Il viaggio ha avuto inizio a Portisco, a nord di Olbia, e da questo porto due barche a vela sono partite verso il mare aperto. Durante i giorni successivi alla partenza, i Capitani hanno condotto le imbarcazioni all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago de La Maddalena, verso le isole di Caprera, Razzoli e Budelli, territori protetti ed accessibili soltanto via mare. A metà della settimana i più avventurosi si sono spinti verso Bonifacio, luogo in cui il vento è forte, soffia freddo e senza sosta. Anche a terra, oltre che in barca, i colleghi sono stati coinvolti in nuove attività: a Porto Pollo hanno imparato ad andare in windsurf e kitesurf, a Porto Massimo hanno partecipato all’antica cerimonia di tradizione marinaresca, la Benedizione del Mare, ed a Olbia hanno potuto assaporare piatti e vini tipici dell’area sarda. Gli ultimi giorni sono stati dedicati alla scoperta delle meraviglie dell’isola de La Maddalena, cuore di questo paradiso naturale, ed infine al rientro verso il porto di partenza.

Il viaggio è stato un’occasione preziosa per apprendere molto su se stessi, sui propri compagni di viaggio, sulla cultura locale e sulla vita di mare: si impara attraverso la navigazione ed attraverso le continue e quotidiane scoperte, ascoltando i racconti degli altri ed osservando con attenzione. Questo crea tra le persone legami forti, trasforma un gruppo di colleghi in un Equipaggio.”

Torna indietro

Return to "Collège in a nutshell"