Learning expedition

Dal 2000 il Collège organizza varie "spedizioni didattiche", grazie al quale in cui dirigenti di più di 150 diverse aziende hanno tenuto seminari e conferenze in oltre 25 paesi.
Queste spedizioni offrono l'opportunità ai partecipanti di ottenere una visione unica della cultura e delle dinamiche commerciali del paese di destinazione.

L'obiettivo delle spedizione didattiche:

Ogni “spedizione didattica” è ideata e organizzata dal Collège al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Accompagnare i senior manager che si stanno approcciando alla gestione aziendale
  • Fornire ai manager i necessari strumenti di gestione aziendale
  • Promuovere una visione globale della propria azienda
  • Incentivare lo scambio di esperienze e lo sviluppo di una rete
  • Rafforzare il senso di appartenenza all'interno dell’azienda
  • Comprendere l'ecosistema innovativo e il patrimonio culturale di un paese in seguito a un'operazione di fusione e acquisizione.

ELENCO SPEDIZIONI DIDATTICHE

EUROPA

Belgium (Brussels): Reform of European institutions

Italy: Public and private sector relationships

Central Europe: Sustainable development

England (Cambridge): Science and competitiveness

Central Europe: Central Europe as a business hub

ASIA

China: Urban dynamics

Singapore and Hong Kong: Platforms for Chinese globalisation

Qatar and UAE (Doha and Abu Dhabi): modernisation of oil-rich monarchies

South Korea: A society of knowledge and IT

Hong Kong and China (Shenzhen): The economic power of the Pearl River

Myanmar and Hong Kong: different links at the gates of China

LE AMERICHE

USA (Boston and Washington): Energy Policies

USA (New York): Economic crisis of 2008-2009, strength, weakness and resilience

USA (Seattle and Vancouver): technological centres focused on Asian-Pacific countries

Mexico and Cuba: The Southern border of the USA

USA (Silicon Valley): Thinking different, thinking globally

USA (Detroit and Toronto): Two cities, two side-by-side evolutions towards globalisation

Panama and Cuba: American tensions and temptations

AFRICA

Morocco: Factors for stability, economic and political disruption

Return to "Collège in a nutshell"